BE.MA.DE. srl

Diagnostica


La dignostica è un insieme di attività e professionalità che NON SI IMPROVVISANO! E' un'analisi completa condotta con l'ausilio di tutte o quasi le tecnologie a nostra disposizione (termocamera, gas tracciante, geofoni, igrometri, Data Logger, ecc..) incrociando e confrontando tutti i risultati ottenuti.

 

Caratteristiche della diagnostica

 

Quando farla?

Quando siamo difronte a problematiche complesse o a edifici che, per loro natura, presentano strutturalmente delle patolgie singolari, particolari e/o estese dove, quindi, si intuisce subito che non può bastare una semplice ricerca perdite condotta con un solo tipo di strumento o tecnica.

 

Che tipologie di diagnosi complete esistono?

In sostanza si possono classificare due tipologie di diagnosi: una di primo livello ed una di secondo livello.

L'attività di primo livello si caratterizza dal seguente processo di studio:

  • mappattura termica dei manufatti con termocamera ad infrarosso ed igrometro

  • verifica di tenuta dell'elemento impermeabile col metodo del "tracer gas" (gas tracciante), qualora possibile.

  • Analisi in studio, con confronto dei risultati ottenuti tra loro ed anche con eventuale documentazione fornita dal cliente

In questa prima fase si riesce già a stabilire, con un buon margine di certezza, tipologia e posizionamento delle perdite e si riesce a capire se sia il caso o meno di approfondire gli accertamenti tramite eventuali videoispezioni, saggi sui manufatti e tecniche quindi più invasive.

L'analisi si conclude con il rilascio di memoria tecnica ed elaborato termografico riportante immagini, dati, risultati tecnici oltre che l'indicazione del cliclo di risanamento da eseguire.

L'attività di diagnosi di secondo livello, invece, oltre che seguire tutti i precedenti processi prevede anche una vera e propria perizia del sistema edificio/impianto.

Sarà quindi necessario individuare l'intero processo costruttivo, analizzare l'intera documentazione in nostro possesso, verificare il corretto dimensionamento degli impianti, effettuare tutte le indagini necessarie coinvolgendo anche collaboratori esterni specializzati.

Si interviene con tale procedura in casi molto delicati e particolari con evidenti problematiche estese e di difficile individuazione.

L'analisi si conclude con il rilascio di memoria tecnica ed elaborato termografico riportante immagini, dati, risultati tecnici oltre che l'indicazione del cliclo di risanamento da eseguire. Redazione di specifici diagrammi di GLASER per la verifica delle condensazioni intersiziali.

 

Problematiche infiltrative da muratura controterra in c.a. all'interno di un tunnel - rilevazioneProblematiche infiltrative da muratura controterra in c.a. all'interno di un tunnel

Problematiche infiltrative da muratura controterra in c.a. all'interno di un tunnel - rilevazione altro latoTunnel

Problematiche infiltrative da muratura controterra in c.a. all'interno di un tunnel

 

Tabella diagramma di Glaser

Grafico diagramma di Glaser

Esempi di diagramma di Glaser

 

Perchè fare una diagnosi completa?

Sembra una risposta ovvia e banale ma, quando siamo messi nelle condizioni di poter esaminare, studiare e controllare dalla A alla Z un edificio, si riesce con ottime probabilità di successo ad individuare il o i punti di perdita sia su impermeabilizzazioni che su tubazioni oltre che capire le effettive cause degli ammaloramenti dovuti ad umidità. (Condensa, umidità di risalita ecc...).